Comune di Tradate

Domanda di assegno di maternità

Domanda n° 17443666


SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati. Se sei già in possesso di un'identità digitale, accedi con le credenziali del tuo gestore. Se non hai ancora un'identità digitale, richiedila ad uno dei gestori.





Oppure compila i campi sottostanti


Domanda n° 17443666

I campi contrassegnati in giallo sono obbligatori



La sottoscritta:
Cognome Nome
Nato a Provincia/Nazione il
Indirizzo CAP
Comune Provincia
Telefono Email
Codice fiscale
Con cittadinanza:
Permesso di soggiorno
In qualità di madre del bambino:   nato il


DICHIARA

allega dichiarazione dell'Ente erogatore


CHIEDE




Che l'importo dell'assegno sia con valuta in Euro.
L'ufficio Servizi Sociali si riserva di trasmettere al CAAF il certificato di stato di famiglia e residenza così come registrato all'Ufficio Anagrafe comunale.


Stampa e firma la richiesta


Informativa sul trattamento dei dati personali
INFORMATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI UE 2016/679

Con l’applicazione a partire dal 25 maggio 2018 del Regolamento UE 2016/679 GDPR - General Data Protection Regulation - il Comune di residenza è tenuto a fornire informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali in suo possesso.
Per trattamento di dati personali si intende, ai fini della presente informativa, qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l'ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, anche se non registrati in una banca di dati, come la : raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l'elaborazione, la selezione, il blocco, l'adattamento o la modifica, l'estrazione, la consultazione, l'uso, la comunicazione mediante trasmissione, la diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l'interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.
Oggetto del trattamento
I dati personali in possesso del Comune di residenza sono raccolti nelle forme previste dalla legge. I dati vengono trattati nel rispetto degli obblighi di correttezza, liceità e trasparenza imposti dalla citata normativa, tutelando la riservatezza e i diritti degli interessati. Il conferimento dei dati richiesti con la varia modulistica predisposta, anche con accesso ai servizi on line al sito Istituzionale dell’Ente. è obbligatorio, ai sensi delle vigenti norme di legge e regolamentari in materia e il loro mancato conferimento potrebbe pregiudicare l’accesso all’esercizio di diritti o di servizi erogati dal Comune.
La finalità e base giuridica del trattamento cui sono destinati i trattamenti dei dati personali rientrano nei compiti istituzionali dell’Ente essendo le finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti derivanti dagli obblighi previsti da leggi, da regolamenti e dallo Statuto dell’Ente nonché dalle disposizioni impartite dalle autorità nazionali ed Europee a ciò legittimate dalla legge. La base giuridica del trattamento è l’adempimento di obblighi legali nonché l’esecuzione di compiti di interesse pubblico di cui è investito il Comune di residenza
Modalità di trattamento dei dati
In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali e/o informatici con logiche di organizzazione ed elaborazione strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza, l’integrità e la riservatezza dei dati stessi.
Responsabili del trattamento
Per le finalità precedentemente indicate e il conseguimento degli scopi istituzionali dell’Ente, i dati personali possono essere comunicati a terzi opportunamente designati “Responsabili del trattamento”, quali altri Enti Pubblici e Istituzioni centrali e periferiche, società di servizi di digitalizzazione dati, di archiviazione, di dematerializzazione, di conservazione documentale, di gestione di posta elettronica, di banche date pubbliche, nonché scuole paritarie e private, istituti previdenziali, assicurativi, del Servizio Sanitario Nazionale (es. neuropsichiatrie infantili, servizi fragilità) e del servizio sanitario Regionale, Istituzioni giurisdizionali, Tesoriere dell’Ente, Società private o pubbliche di riscossioni per le seguenti attività:
- operazioni connesse ai servizi di acquisizione e conservazione documentale cartacea dell’Ente, nonché di acquisizione dei dati;
- operazioni connesse alla raccolta, trattazione e conservazione dei dati relativi ai trattamenti di di provvidenze e benefici pubblici di qualsiasi tipo e natura;
- operazioni connesse alla raccolta, trattazione e conservazione dei dati relativi alle prestazioni a sostegno della famiglia e del reddito per le prestazioni e di tutela della salute;
- operazioni connesse all’affidamento del servizio scolastico, mensa e del trasporto;
- operazioni connesse alla stampa e spedizione di comunicazioni, anche telematiche, individuali di qualsiasi tipo sia anagrafica che di stato civile, che urbanistiche sanzionatorie, socio-sanitarie o di comunicazione Istituzionale compreso il trattamento automatico in invio e ricezione delle comunicazioni di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.) e relativi allegati che transitano nelle caselle istituzionali dell’Ente;
- operazioni connesse ai flussi di postalizzazione elettronica massiva, prioritaria e raccomandate;
Si informa che l’elenco delle società designate quali Responsabili del trattamento esterno è disponibile presso l’Ente e potrà essere consultato previa richiesta di accesso, per le finalità di legge consentite, nel rispetto della tutela dei dati personali previste dal GDPR 2016/679 e della normativa di cui al D.lgs. 196/2003.
Conservazione dei dati
I dati personali sono trattati per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui sopra.
Diritti dell’interessato
Ai sensi degli articoli 13, comma 2, lettere (b) e (d), nonché da 15 a 21 del Regolamento, l’interessato può nei casi previsti esercitare i seguenti diritti:
- chiedere l'accesso ai dati personali che lo riguardano e ottenerne copia;
- ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano;
- chiedere la cancellazione dei dati personali che lo riguardano;
- ottenere la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano;
- ricevere i dati personali che lo riguardano in un formato strutturato, di uso comune e leggibile, da dispositivo automatico ai fini dell’esercizio del diritto alla portabilità;
- opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano.
L’esercizio dei diritti potrà avvenire attraverso l’invio di una richiesta all’indirizzo di posta elettronica:
L’interessato ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma via di Monte Citorio 121 (tel. +39 06696771), seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web dell’Autorità www.garanteprivacy.it.
Responsabile della Protezione Dati
Il Comune di Tradate, ha provveduto alla nomina del Responsabile della Protezione dei Dati nella persona del responsabile dei servizi sociali che può essere contattato scrivendo presso la sede legale dello stesso comune.